mercoledì 18 aprile 2007

Sagra del carciofo

Domenica si è tenuta a Ladispoli la "Sagra del Carciofo". Partenza alle 5.30 da Roma, arrivo a Ladispoli dopo circa 45 minuti, senza troppo traffico. Inizia la passeggiata da fuori il centro e dopo un po' ci stabilizziamo in una piazzetta, non quella principale ma abbastanza grande da ospitare numerosi stand di pro loco provenienti da tutte le regioni italiane. In effetti era una sagra un po' di tutto che poi ogni tanto ti riservava qualche economico assaggio di pietanze al carciofo (piu' o meno il prezzo era di 50cent a carciofino fritto...). Pieno di gente e di stand in cui abbiamo potuto assaggiare di tutto: cannoli siciliani, salame milanese, palline di pasta fritta pugliese, vino abruzzese, ciauscolo, lasagne ai carciofi etc.
Non ero mai stato a Ladispoli; come paesino non è male, soprattutto il lungo mare. La popolazione si è molto arricchita di gente straniera e extracomunitari, questo porta un po' ad un senso di dispersione culturale, che forse priva la manifestazione della genuinita' e della veracita' tipica delle sagre laziali. Cio nostante il ciauscolo e nero d'avola riscaldano l'atmosfera velocemente. Per tutto il tempo aleggia il dubbio se prendere il kebab ma poi preferiamo soluzioni piu' nostrane e genuine....Ovunque ci giriamo ci sono carciofi crudi in vendita ma sinceramente preferiamo quelli cotti...e addirittura non possiamo assaggiare i carciofi fatti sulla brace perchè bisognava PRENOTARLI....

Devo dire di aver onorato la manifestazione al meglio, supportato da Pietro che si rivela una spalla ottima...(il video avvalorera' questa mia teoria, spero di potervelo far vedere prima che Elvira si presenti con una denuncia per violazione della privacy...)






3 commenti:

elvira ha detto...

Primero, tendrìa una pregunta: Marco, querido, por qué hay mi nombre ya grabado en este "blog"?!
Vabbè, mi arrendo alla totale assenza di riservatezza che regna in internet!
Cmq anch'io ho partecipato alla sagra del carciofo, domenica scorsa, e mi sono molto divertita, soprattutto ad assistere alle imprese mangerecce dei boys che erano con noi!
Personalmente, il momento che ho preferito è stato quando ci siamo diretti verso il mare...che volete farci, per me il mare è una dimensione altra...avvicinarsi lentamente alla spiaggia, girare un angolo e trovarmelo all'improvviso di fronte è sempre una grande emozione...
Insomma, abbiamo trascorso una bella giornata e ringrazio quelli che c'erano per averla condivisa con me!
E grazie a Marco per questo anomalo spazio virtuale!
iBesitos!
Elvy

silvia ha detto...

prima di tutto..un salutone a Marco e a tutti i (numerosi) visitatori del blog!
ho pensato di lasciare un commento anke io..spero nn ti dispiaccia!;)
a proposito di privacy..ma perchè il video di pasquetta e altre foto sono presenti nel tuo spazio virtuale (nn dovrei dirlo, ma l'ispirazione polemica mi è stata suggerita da elvy!!), mentre nn ci sono notizie sul tuo profilo personale??!;)))
cmq..un bacione, a presto..spero!
e complimentoni per il blog!
cià
Silvia

addabbo ha detto...

Ciao ragazze,
grazie mille per i vostri commenti!! Cerchero' di aggiornare il blog il piu' spesso possibile con nuovi esilaranti interventi :S

CIAO!! Aggiungiti ai i visitatori di questo blog!!